DOWNLOAD 2022.04.13 Unem aderisce alla “Renewable and Low-Carbon Fuels Alliance”

 

Roma, 13 aprile 2022

UNEM ADERISCE ALLA “RENEWABLE AND LOW-CARBON FUELS ALLIANCE”

Unem aderisce alla “Renewable and Low-Carbon Fuels Alliance”, istituita ufficialmente lo scorso 6 aprile dalla Commissione europea con l’obiettivo di sensibilizzare tutti gli stakeholder sul potenziale dei combustibili liquidi a basso tenore di carbonio che rappresentano un’alternativa ottimale ai combustibili liquidi convenzionali per ridurre i gas serra in tutte le modalità di trasporto e contribuire così alla neutralità climatica dell’UE entro il 2050. L’Alleanza, riconoscendo l’importanza che questi carburanti già ricoprono nel trasporto stradale è rivolta a promuoverne l’utilizzo anche nei settori cosiddetti “hard to abate”, come il marittimo e l’aereo.

Unem, in occasione dell’adesione, ha ribadito l’importanza di rafforzare il mercato dei low carbon fuels nel settore stradale al fine di raggiungere più rapidamente le necessarie economie di scala per lo sviluppo dei combustibili rinnovabili anche per i settori “hard to abate”, con una conseguente riduzione dei costi e una maggiore sicurezza negli approvvigionamenti.

L’Alleanza sarà strutturata in due sezioni: una per il settore dell’aviazione presieduta da SAFRAN (multinazionale operante nel settore aereo); una per il settore marittimo presieduta da Fincantieri. L’attività operativa sarà supportata da una Segreteria tecnica che sarà gestita da FuelsEurope, insieme a Hydrogen Europe.

Unem ha assicurato la piena disponibilità a partecipare attivamente a tutte le attività previste, considerato che gran parte dei combustibili liquidi a basse emissioni di carbonio saranno prodotti all’interno delle raffinerie e distribuiti attraverso la capillare rete logistica e di vendita al dettaglio esistente.